Ch'aver può donna al mondo più di buono (Jacquet de Berchem)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
File details.gif File details
Question.gif Help
  • (Posted 2018-11-16)   CPDL #52133:   
Editor: Allen Garvin (submitted 2018-11-16).   Score information: Letter, 4 pages, 82 kB   Copyright: CC BY NC
Edition notes:

General Information

Title: Ch’aver può donna al mondo più di buono
Composer: Jacquet de Berchem
Lyricist: Ludovico Ariosto Orlando Furioso, Canto VIII, ottava 42.

Number of voices: 4vv   Voicing: Unknown
Genre: SecularMadrigal

Language: Italian
Instruments: A cappella

First published: 1561 in Primo secondo et terzo libro del capriccio, no. 13

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Ch’aver può donna al mondo più di buono,
a cui la castità levata sia?
Mi nuoce, ahimè! ch’io son giovane, e sono
tenuta bella, o sia vero o bugia.
Già non ringrazio il ciel di questo dono;
che di qui nasce ogni ruina mia:
morto per questo fu Argalia mio frate;
che poco gli giovar l’arme incantate.