Io mi vivea del mio languir contento (Giaches de Wert)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
File details.gif File details
Question.gif Help
  • (Posted 2018-11-14)   CPDL #51934:   
Editor: Allen Garvin (submitted 2018-11-14).   Score information: Letter, 6 pages, 120 kB   Copyright: CC BY NC
Edition notes:

General Information

Title: Io mi vivea del mio languir contento
Composer: Giaches de Wert
Lyricist: Luigi Tansillo

Number of voices: 5vv   Voicing: SATTB
Genre: SecularMadrigal

Language: Italian
Instruments: A cappella

First Published: 1581 in Il settimo libro de madrigali a cinque voci, no. 7.

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Io mi vivea del mio languir contento;
E, se doglia portava al mondo sola;
Un riso, un cenno, un guardo, una parola
D'eterno oblio copriva ogni tormento.

Or, che non veggo, senza voi, nè sento
Cosa, ch'appaghi il cor, che mi consola?
S'altro terren l'aura vital m'invola
Onde avranno i miei spirti il nudrimento?

Riman solo il pensier, che in parte rende
Cio che altri toglie, ah lasso, e questi ancora
Assai mi giova, ma via più m'offende:

Perche, quanto maggior pinge talora
Il bel, ch'empia fortuna, mi contende;
Tanto più cresce il duol, che l'alma accora.