Rendete amanti le sagite amore (Ioannes Lulinus Venetus)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
Icon_snd.gif Midi
File details.gif File details
Question.gif Help
  • CPDL #33062:     
Editor: Sabine Cassola (submitted 2014-10-02).   Score information: A4, 3 pages, 87 kB   Copyright: CPDL
Edition notes:

General Information

Title: Rendete amanti le sagite amore
Composer: Ioannes Lulinus Venetus
Lyricist:

Number of voices: 4vv   Voicing: SATB
Genre: SecularMadrigal

Language: Italian
Instruments: Unknown

First

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

1. Rendete amanti le sagite amore,
Ne vi curate più de un tal priva servire
Pero che magior pena e più martire
Lui dona a chi servir più pronto ha il core.

2. Teste ne son per che molti e molt'anni
Servito ho una crudel priva di fede
Qual con insidie i miei perpetui danni
Augmentar facea senza mercede
Tal che ciascun li sa ciascun il vede
Quanto per lei son di me stesso fore.

3. Ben se ritrova certo alcun amante
Del suo infinito mal una tal volta
Trovar merze ma poi in un istante
La donna ad altro amor esser accota
Si che chi seguir vol han mente stolta
Un cieco ignudo arcier privo d'honore.

4. Hor che esemplo son facto a ciaschaduno
Cesate amanti seguitar l’imprese
Faccia qualunque d'amor digiuno
Che mal a imparar alle sue spese
Pero fuga chi po, fuga con tese
Che dove è pace ivi non alberga errore.