Difference between revisions of "Bel pastor dal cui bel guardo (Claudio Monteverdi)"

From ChoralWiki
Jump to navigation Jump to search
m (Text replace - "{{#Legend:}} " to "{{#Legend:}} ")
m (Text replacement - "..." to "…")
Line 55: Line 55:
  
 
Non mi dir più "come te";
 
Non mi dir più "come te";
dimmi "io t'amo... io t'amo...come me".
+
dimmi "io t'amo… io t'amo…come me".
 
No, ch'io stesso odio me stesso.
 
No, ch'io stesso odio me stesso.
 
Deh, se m'ami dimmi espresso.
 
Deh, se m'ami dimmi espresso.

Revision as of 05:23, 9 April 2018

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
Icon_snd.gif Midi
File details.gif File details
Question.gif Help
  • CPDL #29927:      Score information: A4, 5 pages, 138 kB   
Basso Continuo:   Score information: A4, 2 pages, 54 kB   
Editor: Peter Rottländer (submitted 2013-08-23).   Copyright: CPDL
Edition notes:

General Information

Title: Bel pastor
Composer: Claudio Monteverdi

Number of voices: 2vv   Voicing: ST
Genre: SecularMadrigal

Language: Italian
Instruments: Basso continuo


Obsolete template (code commented out), replaced with {{Pub}} for works and {{PubDatePlace}} for publications. </noinclude>

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Bel pastor, dal cui bel guardo
Spira foco ond'io tutt'ardo,
m'ami tu? - Sì cor mio
Com'io desio? - Si cor mio
Dimmi quanto? - Tanto tanto.
Come che? - Come te, pastorella tutta bella.

Questi vezzi e questo dire
non fan pago il mio desire;
Se tu m'ami, o mio bel foco,
dimmi ancor, ma fuor di gioco:
Come che? - Come te, pastorella tutta bella.

Vie più lieta udito avrei:
"t'amo al par degli occhi miei."
Come rei del mio cordoglio
questi lumi amar non voglio,
di mirar non sazi ancora
la beltà che sì m'accora.
Come che? - Come te, pastorella tutta bella.

Fa' sentirmi altre parole
se pur vuoi ch'io mi console.
M'ami tu? - Come la vita?
No, che afflitta e sbigottita
d'odio e sdegno e non d'amore,
fatt' albergo di dolore
per due luci, anzi due stelle
troppo crude, troppo belle.
Come che? - Come te, pastorella tutta bella.

Non mi dir più "come te";
dimmi "io t'amo… io t'amo…come me".
No, ch'io stesso odio me stesso.
Deh, se m'ami dimmi espresso.
Sì cor mio - Com'io desìo
Dimmi quanto - Tanto tanto.
Quanto quanto? - Oh, tanto tanto.
Come che? - Come te, pastorella tutta bella.