O dolcezze amarissime (Luca Marenzio)

From ChoralWiki
Jump to navigation Jump to search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
Icon_snd.gif Midi
Icon_ly.gif LilyPond
File details.gif File details
Question.gif Help
  • NewScore.gif  (Posted 2020-02-11)   CPDL #57010:       
Editor: Pothárn Imre (submitted 2020-02-11).   Score information: A4, 7 pages, 132 kB   Copyright: CPDL
Edition notes: Transcribed from 1595 print. Original key (high chiavette) and note values.

General Information

Title: O dolcezze amarissime
Composer: Luca Marenzio
Lyricist: Giovanni Battista Guarini

Number of voices: 5vv   Voicing: SATTB
Genre: SecularMadrigal

Language: Italian
Instruments: A cappella

First published: 1595 in Il settimo libro de madrigali a cinque voci, no. 8

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

O dolcezze amarissime d'amore
Quanto è più duro perdervi che mai
Non v'aver o provate o possedute!
Come saria l'amar felice stato
Se'l già goduto ben non si perdesse,
O quando egli si perde
Ogni memoria ancora
Del dileguato ben si dileguasse!
Ma se le mie speranze oggi non sono
Come l'usato lor di fragil vetro
Qui pur vedrò colei
Ch'è'l sol de gli occhi miei.

Qui pur vedrolla al suon de' miei sospiri
Fermar il piè fugace,
Qui pur da le dolcezze
Di quel bel volto avrà soave cibo
Nel suo lungo digiun l'avida vista.
Qui pur vedrò quella empia
Girar inverso me le luci altere,
Se non dolci almen fere,
E se non carche d'amorosa gioia,
Sì crude almen ch'i moia.
O lungamente sospirato in vano
Aventuroso dì se dopo tanti
Foschi giorni di pianti
Tu mi concedi Amor di veder oggi
Ne' begli occhi di lei
Girar sereno il sol de gli occhi miei.